home | iscrizione mailing list | archivio | news | video | scrivici | credits | links

NEWS n.3:

ROMANZI

El tiempo de las mujeres

SAGGISTICA

Trame di letteratura comparata

Città di parole, parole in città

TECNOLOGIA

La tv digitale e interattiva

Relazione annuale dell'autorità di garanzia nelle comunicazioni

LETTURA

Lettura e tempo libero


El tiempo de las mujeres - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Ignacio Martínez de Pisón, El tiempo de las mujeres, Anagrama, Barcelona, 2003 (tr. it. Il tempo delle donne, Milano, Marcos y Marcos, 2003).

El tiempo de las mujeres es también una novela que habla de la intimidad compartida y del secreto, de cómo en el seno de la familia el choque entre ambos acaba revelándose inevitable. Y, sin duda, también es de las más ambiciosas y logradas novelas del autor, que confirma plenamente la afirmación de Ángel Basanta: «Ignacio Martínez de Pisón ha consolidado una de las trayectorias narrativas más apreciadas de cuantas han aparecido en estos lustros, con atención simultánea a la narración y a la novela».

Il libro
L'edizione italiana
Leggi l'intervista

Trame di letteratura comparata - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

"Trame di letteratura comparata"

La rivista, a cura del Laboratorio di comparatistica (Dipartimento di Linguistica e letterature comparate, Università di Cassino), raccoglie ricerche, articoli, saggi e contributi di studiosi italiani e stranieri. Ogni numero è articolato in una serie di rubriche: Caleidoscopio – saggi di impostazione generale –, Officina – contributi di poeti e traduttori –, Poiein – dichiarazioni di poetica –, Dimore – saggi e articoli –, Finestre – recensioni –, Agorà – informazioni e notizie. Il comitato scientifico è composto da: Piero Boitani, Remo Ceserani, Gianni Cianci, Nadia Fusini, Maria Teresa Giaver, Mario Lavagetto, Agostino Lombardo, Franco Marenco, Paulino Matas Gil, Antonio Prete, Gianni Puglisi, Michele Rak.

La rivista

Città di parole, parole in città - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Maria Giovanna Turudda, Città di parole, parole in città. Immagini letterarie di una metropoli, Cagliari, Edizioni AV, 2003.

A partire dalla letteratura anglosassone e francese di fine Ottocento, la città ha rappresentato lo scenario su cui proiettare confllitti socio-culturali. I romanzi evidenziano la dialettica narrativa tra il protagonista e la città, una metropoli ambigua e violenta che esalta l'inadeguatezza dell'individuo. I brani, raccolti nel libro, sono tratti dai romanzi di Dickens, Stevenson, Conrad, Follet, Wilde, Woolf.

Il libro

La tv digitale e interattiva - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
La tv digitale e interattiva

La trasmissione digitale coniuga tv e informatica consentendo anche l'avvio di servizi interattivi sulle stesse frequenze della tv analogica. In futuro linterattività permetterà di gestire i rapporti con la propria banca o richiedere certificati. Con la tv digitale aumenterà l'offerta televisiva in quanto il segnale digitale occupa meno spazio di quello analogico. Il digitale consentirà anche una pluralità di offerta. In Italia la legislazione vigente fissa al 31 dicembre il passaggio al digitale, in Spagna al 2012, in Gran Bretagna, Francia e Germania al 2010.

Intervento di Marco Gambaro
La notizia

Relazione annuale dell'autorità di garanzia nelle comunicazioni - - - - - - - - - - - - - - -

Relazione annuale dell'autorità di garanzia nelle comunicazioni

Nella relazione annuale al parlamento dell'autorità di garanzia nelle comunicazioni si legge che sono circa 20 milioni gli italiani che, a fine 2002, avevano accesso a Internet. La relazione fa anche una stima sulla prima metà del 2003 sugli utenti con abbonamento a banda larga che sarebbero 1,5 milioni, circa il 3% della popolazione totale. Le stime indicano in particolare, per i due scenari tra i 2,3 e i 4,7 milioni di utenti nel 2004, e, rispettivamente, 6,3 e 11,2 milioni nel 2005.

La relazione
Autorità di garanzia nelle comunicazioni
Ministero delle comunicazioni

Lettura e tempo libero - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Lettura e tempo libero

Secondo una ricerca dell'Istat, pubblicata nel volume Cultura, società e tempo libero, nel 2001-2002 circa il 60 % della popolazione con più di 6 anni legge i quotidiani. La lettura dei giornali resta un interesse prevalentemente maschile. Le donne leggono più libri degli uomini: la percentuale complessiva è passata dal 38% al 40,9%. La pubblicazione, relativa all’indagine multiscopo Aspetti della vita quotidiana, svolta tra dicembre 2001 e marzo 2002 su un totale di 56 mila individui, mette in evidenza i comportamenti e le passioni delle famiglie durante il tempo libero. Il 94,5% guarda la televisione, più di 20 milioni utilizzano il computer e navigano su Internet. La radio è ascoltata quotidianamente dal 60% della popolazione, e il cinema rimane l’intrattenimento preferito quando si esce la sera.

La notizia
Istituto Nazionale di Statistica

Visitatore N.