home | iscrizione mailing list | archivio | news | video | scrivici | credits | links

NEWS: numero tematico sulle novità editoriali

NARRATIVA FRANCESE

État limite

Album Georges Simenon

Les Contes du Moyen-Âge

NARRATIVA INGLESE

The Rules of Engagement

The Seahorse

NARRATIVA ITALIANA

Otto scrittori

Il cancello nero

Fuga a Sorrento.Tre storie

Il lato sinistro del cuore. (Quasi) Tutti i racconti

La pelle delle immagini

NARRATIVA SPAGNOLA

Lobas de mar

Donde no estèn ustedes

Bodas de plata


État limite - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Pierre Assouline, État limite, Paris, Gallimard, (maggio 2003).

Un homme marchait dans la ville, le col de son imperméable relevé, les mains bien calées dans les poches, les épaules volontairement voûtées, comme s'il se préparait déjà au choc de l'orage annoncé. Sa légère mélancolie augmentait à proportion des menaces du temps, comme si la douceur de l'un prenait l'exacte mesure de la violence de l'autre.

Il libro
Éditions Gallimard

Album Georges Simenon - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Pierre Hebey, Album Georges Simenon, Paris, Gallimard, (maggio 2003).

La Bibliothèque de la Pléiade accueille les Romans de Simenon et place la Quinzaine sous le signe de l'écrivain en lui consacrant son Album. «Simenon est un véritable continent. Un continent parcouru par des voyageurs en tous genres, de simples touristes, des explorateurs érudits, des cartographes méticuleux et des savants en nombre. Ces hommes ont tout vu, tout décrit. Ils sont descendus dans les gouffres, ont gravi collines et montagnes, remonté la moindre rivière et navigué sur tous les fleuves. Nous connaissons chaque pouce du territoire simenonien…»

Il libro
Éditions Gallimard

Les Contes du Moyen-Âge - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Fabio Michel Zink , Pierre-Olivier Leclercq, Les Contes du Moyen-Âge, Paris, Seuil, (2 aprile 2003).

Les Contes du Moyen-Âge nous parlent le langage de l'amour ; ils nous disent les doutes des puissants, l'espérance des humbles, les joies inattendues des ermites et des saints. Ils témoignent d'une expérience pleinement humaine, généreuse et fervente, celle de la foi vivante de chaque jour. Enfin, ils nous mènent sur les chemins du salut, là où un sourire peut faire un miracle, un geste de compassion guérir les blessures de l'âme, une parole libératrice révéler notre vrai visage.

Il libro
Éditions Gallimard

The Rules of Engagement - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Anita Brookner, The Rules of Engagement, London, Penguin, (giugno 2003).

Elizabeth and Betsy knew each other as schoolchildren. When they meet again in later life one is safely married, the other most unsafely partnered. They discover that what they have in common is the same capacity for making dangerous choices. Their willingness to implement these choices reveals the fate that was spelt out in their very different characters from the start.

Il libro
Penguin Books

The Seahorse - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Tania Unsworth, The Seahorse, London, Penguin, (31 giugno 2003).

After the death of her father, Vanessa West and mother Marion are looking for an escape. Seeing an opportunity to get closer to her mother, Vanessa takes her to Ashagiri, a remote hill station in India where Marion grew up in the time of the Raj. But the journey pushes their relationship to its limits, as mother and daughter struggle to understand each other. When Marion discovers that the Ashagiri of her memories is not the same as the place she has returned to, she is forced to uncover the truth of a childhood secret. But memories cannot always be trusted.

Il libro
Penguin Books

Otto scrittori - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Tullio Pericoli, Otto scrittori, Milano, Adelphi, (giugno 2003).

Italo Calvino considerava i disegni di Tullio Pericoli l’equivalente visivo della sua prosa. gli otto scrittori che compongono questo album, rappresentano, nella carriera dell’artista, varie forme di ostinazione. Sì, perché su queste otto sembianze tanto più enigmatiche quanto più apparentemente familiari Pericoli lavora da anni, imboccando e poi abbandonando le suggestioni stilistiche e le idee visive che qui ha deciso, per la prima volta, di mostrare al pubblico.

Il libro
Adelphi Edizioni

Il cancello nero - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Sergio Ferrero, Il cancello nero, Milano, Mondadori, 2003.

Il tema di questa raccolta di racconti è la crudeltà. Una crudeltà dalla misura classica, sommessa iscritta in piccole città, paesi di campagna o di riviera. Le vicende narrate sono ambientate nell'Italia fra le due guerre o negli immediati dintorni del dopoguerra. I personaggi sono sono aristocratici superstiti, esuli russe, cameriere, vecchi attori, giovani che si preparano goffamente alla vita.

Il libro
Mondadori libri

Fuga a Sorrento.Tre storie - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Cesare De Marchi, Fuga a Sorrento.Tre storie, Milano, Feltrinelli, 2003.

Nelle tre storie narrate in questo libro rappresentano non si distingue il vero dal verosimile, la citazione dall’invenzione.
Nella prima il poeta-mercante trecentesco Lapo Pegolotti lascia Firenze e riesce a farsi ricevere da Dante a Ravenna, ritrova Boccaccio a Firenze dopo la peste. Alla vigilia dell’alluvione del 1966 uno studioso ritrova le sue tracce nell’archivio della Biblioteca Nazionale di Firenze.
La seconda storia è quella del grande poeta italiano, il cui nome sarà rivelato nell’ultima riga del libro.
La terza è la storia della peregrinazione del professor Hegel di Berlino, che al culmine della sua carriera fa una lunga escursione sulle Alpi bernesi.

Il libro
Giangiacomo Feltrinelli Editore

Il lato sinistro del cuore. (Quasi) Tutti i racconti - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Carlo Lucarelli, Il lato sinistro del cuore. (Quasi) Tutti i racconti, Torino, Einaudi, 2003.

In questi racconti si narrano le tentazioni. Il Diavolo, scrive Lucarelli, preferisce sempre il lato sinistro del cuore: fermando il tempo, conservando viva una testa ghigliottinata, facendo innamorare di un trans, comparendo in un lager, gustando una pietanza, illudendo di essere vivi.
Carlo Lucarelli è noto come autore di romanzi noir e del mistero ed ha raccolto in questo libro più di cinquanta storie.

Il libro
Einaudi Editore

La pelle delle immagini - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Federico Ferrari e Jean-Luc Nancy, La pelle delle immagini, Torino, Bollati Boringhieri, 2003.

La rappresentazione del nudo come visione delle parti più segrete del corpo è un suggerimento di direttrici per lo sguardo. La pelle delle immagini propone 26 esempi, tra pittura e fotografia, come tracce per una riflessione su alcuni significati e regole dell’immagine del nudo nella cultura occidentale.
Corpo e immagine si declinano nell’estetica del nudo secondo sapienti intenzioni comunicative. La scena di nudo è costruzione. È la finzione di un furto di intimità e la simulazione della naturalezza dell’abbandono.
Le figure ritratte nude in pittura e in fotografia sono solo apparentemente sole, ma per esistere come immagini hanno bisogno di un osservatore che dia visibilità al loro corpo e perché solo se guardate sono veramente nude.
La scelta delle icone-campione di questo studio propone casi diversi di nudo e immagini molto eterogenee del corpo: i) la rilassatezza di gruppi di donne che conversano in una ostentazione familiare dell’intimità (come le scene “di genere” delle prostitute che riposano); ii) triangoli di sguardi amorosi e giochi di esibizioni: il caso di Apelle e Alessandro (nudo) che ammirano e desiderano Campasbe, in posa su un letto, e a loro volta si mostrano a noi; iii) la potenza anatomica del nudo maschile di eroi dalle schiene muscolose e aggressive nella loro corporeità in tensione; iv) immagini di corpi nudi assonnati che non guardano ma hanno senso solo come presenze guardate; v) corpi abbandonati, scivolosi, ma studiati nelle pose che offrono alla visione, come il Cristo sensuale di Rosso Fiorentino, morto per la tradizione iconica ma raffigurato in una posa viva, rivelata dall’atteggiamento di un cosciente pudore della posa delle gambe; vi) corpi esposti e venduti allo sguardo come oggetti d’uso; vii) corpi-metafora, perentori nella loro bellezza, come La Verità di Botticelli.
Ferrari e Nancy suggeriscono differenti espressioni del corpo nudo mostrato – o di una sua porzione – a seconda delle sfumature di senso e di percezione delle modalità dell’esibizione.
Nudo e sensualità sono legate all’incompletezza del parzialmente scoperto. Il nudo parziale esalta l’attrattiva potenziale del corpo, rinvia a una fase successiva dello svestire, il nudo totale è invece concluso e spogliato di ambiguità. Non lascia campo all’immaginazione, se non per quanto riguarda altri lati da cui osservarlo.
Il soggetto nudo, come icona, può offrire tante possibilità interpretative all’osservatore sul significato del corpo e della sua capacità comunicativa.

Il libro
Bollati Boringhieri Editore

Lobas de mar - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Zoé Valdés, Lobas de mar, Barcelona, Planeta, (giugno 2003).

La vida de Ann Bonny y de Mary Read estaba predestinada a ser la de dos mujeres sumisas en un mundo dominado por los hombres. Pero su ansia de libertad y su deseo de vivir nuevas experiencias les enseñó cómo sobrevivir en ambientes exclusivamente masculinos y las arrojó a participar en la aventura de su época.

Il libro
Premio de Novela Fernando Lara 2003
L'autore
Editorial Planeta

Donde no estèn ustedes - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Horacio Castellanos Moya, Donde no estèn ustedes, Barcelona, Tusquets, (1 luglio 2003).

Después de recorrer tres países en menos de dos días, Alberto Aragón llega a la ciudad de México. Partió de San Salvador la madrugada del 2 de junio de 1994, a las pocas horas de la toma de posesión del primer gobierno de posguerra. En la ciudad de México, le espera una cita con una joven mexicana, cuarenta años menor que él. Alberto Aragón quiere rehacer su vida, marcada por el alcoholismo, la vejez y los fracasos políticos y amorosos: es el último viaje de este ex embajador de El Salvador en Nicaragua, representante e intermediario de diversas fuerzas de izquierda en el proceso de pacificación de su país.

Il libro
Editorial Tusquets

Bodas de plata - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Nativel Preciado, Bodas de plata, Barcelona, Planeta, (giugno 2003).

Natalia, una mujer de hoy acude al psiquiatra en busca de ayuda para su hijo, siguiendo los consejos de su amiga común, Julia. Salvador se enamora hasta tal punto de ella que deja de ocuparse del tratamiento del joven. La enfermedad de Julia es el lazo que acabará de unirles en una lucha que empieza en la medicina tradicional y termina gracias a la voluntad de vivir. A un lado quedan los eternos conflictos entre padres e hijos, que sólo se resolverán cuando cada uno encuentre su propio camino.

Il libro
Editorial Planeta

Visitatore N.