N.2 - ottobre/novembre 2001
Periodico d'informazione per la promozione del libro, della lettura e della traduzione.

Scarica il PDF del numero 2:
  4 pp. - 290 Kb 

Sommario:
- Torino ospita la quinta e la sesta riunione della Rete per la promozione del libro, della lettura e della traduzione.
- I risultati dall'Osservatorio
- Internet e la Rete
- ll progetto Cultura 2000



EDITORIALE
Torino ospita la quinta e la sesta riunione della Rete per la promozione del libro, della lettura e della traduzione.


L'attività della Rete per la promozione del libro, della lettura e della traduzione è scandita da una serie di incontri tra i partner del progetto, per dare una forma di continuità nel tempo e permettere la programmazione e la realizzazione di iniziative culturali ogni anno.
In quest'ottica è avvenuta il 29 settembre presso il Jolly Ligure Hotel di Torino, la quinta riunione della rete, occasione per i partner partecipanti di esprimere le considerazioni dopo un anno di attività.
Sempre a Torino il 23 e il 24 novembre si è svolta nelle sale del Circolo degli artisti di Palazzo Granieri la sesta riunione della Rete, durante la quale è stato presentato in anteprima il nuovo sito della Rete per la promozione del libro, della lettura e della traduzione.
L'associazione Premio Grinzane Cavour partner della Rete e capofila del progetto Cultura 2000 ha interamente curato l'aspetto organizzativo dei due incontri con la tradizionale cordiale ospitalità che lo caratterizza.




I risultati dall'Osservatorio.



Michele Rak e il suo staff illustra i risultati dell'inchiesta
Le due riunioni di Torino hanno permesso di presentare il progetto dell'Osservatorio permanente sulla lettura, indagine svolta dall'equipe guidata del professor Michele Rak, docente presso l'Università degli studi di Siena.
Michele Rak ha esposto i risultati dell'indagine svolta nell'estate 2001, evidenziando aspetti sull'offerta di lettura ed informazione sul sistema del libro nei paesi europei e rilevando i dati di istituzioni e gruppi professionali interessati solo ad alcuni suoi aspetti: la produzione del libro, la diffusione del libro, la promozione del libro.
L'indagine è stata realizzata all'interno dell'Osservatorio permanente europeo della lettura del Premio Grinzane Cavour da un gruppo di analisti dei processi culturali e delle loro dinamiche, coinvolti in vari aspetti delle culture del Moderno, del contemporaneo e del Mediale collegati al gruppo di ricerca Imago dell'Università di Siena e al Dottorato di ricerca Letteratura e Comunicazione.
L'Osservatorio ha scelto sette paesi europei campione (Francia, Lussemburgo, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Svezia) e ha osservato gli insiemi di dati sul libro che gli istituti di ricerca di questi paesi hanno rilevato e pubblicato nell'arco temporale 1995-2001.
L'Osservatorio ha iniziato a posizionare i dati disponibili sullo scenario, paese per paese e in tutti gli Stati nel loro insieme. Di notevole interesse i risultati, da cui emerge che il libro non è il solo soggetto che entra nel gioco e nel meccanismo della lettura.
Le indagini come quella dell'Osservatorio sulla lettura sono particolarmente utili ad individuare le tendenze del mercato e in qualche caso a fornire i dati sull'orientamento per l'acquisto e per la scelta dei generi della scrittura.




Internet e la Rete.



Il web designer presenta alcune ipotesi di logo per l'immagine della Rete.
L'incontro di fine settembre tra i partner avvenuto a Torino ha dato l'opportunità di discutere sulla situazione attuale del sito internet www. readersonline-europa. com, sito dedicato ai giovani lettori.
Dopo un'analisi sull'aspetto attuale del sito, così come si presenta in rete si sono evidenziati i punti fondamentali di azione da parte del Grinzane, al fine di rinnovare la struttura del sito e renderlo più comprensibile e utilizzabile dagli utenti.
Molti partecipanti hanno accolto il nuovo progetto con entusiasmo mostrando l'intenzione ad aderire alla realizzazione del sito, con l'inserimento di tutti i lavori seguiti da ciascun istituto.
Durante il meeting sono state sottoposte ai partecipanti alcune idee per la struttura della "homepage" del nuovo sito della Rete.
Il responsabile web dell'Agenzia che ha curato l'aspetto grafico del sito ha spiegato ai presenti la struttura del nuovo portale della Rete che ha una copertina con animazione flash, con commento musicale di sottofondo e testi in lingua.
L'homepage si presenta all'utente come un'area di lavoro, vale a dire la rappresentazione simbolica di un luogo di scambio, uno spazio dotato di strumenti di lavoro interattivi, per visualizzare graficamente la funzione dinamica del sito.
Entrando nel sito si visualizza la versione italiana, da cui è possibile accedere alle altre versioni in lingua tramite un link bandiera.
Tutti i partecipanti hanno accolto positivamente e con interesse la proposta del nuovo sito, apprezzando il progetto di creare un vero e proprio spazio d'informazione sulla Rete Grinzane Europa per gli utenti di internet.
Durante la riunione di fine novembre i partner hanno assitito alla presentazione della versione finale del nuovo sito che sarà in rete al più presto.
Il portale della Rete si svilupperà principalmente in tre aree tematiche: quella istituzionale, quella culturale e quella interattiva.




Il progetto Cultura 2000.



Giuliano Soria ha presieduto i lavori della Rete.
La quinta riunione della Rete di Torino ha dato l'opportunità di precisare e chiarire lo stato attuale delle azioni della Rete Grinzane Europa.
Durante l'incontro si è parlato in sintesi del progetto di "Formazione e scambi professionali" all'interno dei settori del libro, delle biblioteche e della traduzione, che prevede la messa in opera di scambi tra professionisti attraverso i quali i partecipanti hanno la possibilità di soggiornare, per qualche tempo, presso istituzioni analoghe a quelle di provenienza. Sono stati illustrati i diversi tipi di "Atelier per lettori, scrittori, traduttori e bibliotecari" che la Rete Grinzane Europa organizza all'interno del progetto "Cultura 2000".
Atelier di incontro tra scrittori, traduttori e lettori per la promozione del libro in ambito scolastico, Atelier per giovani traduttori, atelier di scrittura drammatica, atelier di formazione per giovani traduttori animati da traduttori letterari professionisti.
Atelier di "reader development" indirizzati ai bibliotecari e ai centri di promozione del libro e della lettura.
Atelier di scrittura e letteratura prodotti nelle lingue minoritarie.
Analoga informazione è stata data sulle Borse assegnate.
Durante la riunione della Rete del 23 e 24 novembre i membri presenti hanno esposto i progetti per l'anno 2002, il secondo di attività del progetto Cultura 2000.
A fine gennaio 2002 la Rete deciderà quali progetti culturali sviluppare per il nuovo anno, proponendo il prossimo appuntamento al Salone del Libro di Parigi.